icona rock.it icona youtube icona facebook

PRESS

Recensione: Promo 2004 da parte di Musica Libera
Delirememami: Demo Interattivo
Martedí 14 Dicembre 2004, 22:01

E’ il primo cd multimediale che recensiamo in questa lunga tornata di artisti che ci hanno contattato - e continuano a farlo - da ogni parte d’Italia. Veramente un lavoro stimolante, sia dal punto di vista musicale, sia da quello contenutistico, quello presentato dai sei ragazzi di Pisa, che si esibiscono in un genere molto evocativo, ricco di folclore musicale e messaggi sociali importanti all’interno dei testi.

Quattro brani, accompagnati da foto, link al loro sito www.delirememami.it e materiale biografico che ci hanno fatto apprezzare appieno, sia la loro vena artistica ed il messaggio che vogliono infondere con la loro musica, sia la loro capacità di stare su di un palco, grazie alle versioni live dei brani proposti ed alla scheda tecnica puntuale e professionale.

Tutto ciò sta a dimostrare, almeno secondo noi di Musica Libera, che si tratta di un gruppo con alle spalle parecchia esperienza nel settore unita ad una grande umiltà. Sanno come proporsi a chi abbia voglia di ascoltarli e sia minimamente curioso di sapere come fanno a mettere in scena il loro stile musicale.

Noi ci siamo interessati subito al loro progetto non appena abbiamo capito che i punti di vista dal quale avremmo potuto osservarlo erano veramente tanti e tutti indispensabili per farsi un’idea, il più completa possibile, del loro modo di fare musica.

Si tratta di una band che alterna alle sonorità squillanti del flauto e delle chitarre acustiche i ritmi martellanti di basso e batteria impegnati nelle parti di arrangiamento più tirate ed incisive. Ne scaturisce una pasta di suono molto omogenea e caratterizzata soprattutto per la velocità ed il ritmo che infonde all’ascoltatore, sino al punto di coinvolgerlo totalmente ed invogliarlo a “muoversi”.

A questa atmosfera di grande socialità fa eco, se vogliamo, la scelta dei testi che narrano storie e lanciano messaggi chiari e puntuali sull’importanza dell’uguaglianza e sull’impegno vero contro ogni forma di ingiusta classificazione dell’uomo.

Il gruppo si esibisce con batteria, basso, chitarra (acustica ed elettrica), flauto e synth, voce maschile e voce femminile.
La dualità delle voci è ripresa spontaneamente dagli arrangiamenti di chitarra che si fan più lievi sulle melodie della cantante e risalgono di tono sulle strofe di quella maschile.

Un grande tributo alla tradizione folcloristica e cantautorale italiana è riscontrabile in ogni loro canzone, ma non fraintendeteci!
Usiamo il termine “tributo” al fine di farvi capire quanto sia stato rielaborato e non riproposto banalmente, il genere di ogni gruppo e solista che di questa categoria stilistica fa parte, senza entrare nello specifico di nomi e paragoni che non sono nel nostro stile. Delirememami suonano la loro musica che rievoca alcuni stili e altrettante proposte del passato, ma sono proprio per questo originali ed interessanti… nonché attuali in quanto ad idee e concetti proposti.

Infine ci sembra doveroso nei confronti della band porre l’accento sulla definizione che loro stessi danno riguardo alla loro proposta artistica. Crediamo sia la miglior sintesi del loro operato: Folk-Rock e Controinformazione.
Buona Musica
© www.delirememami.it - Tutti i diritti sono riservati - tutti@delirememami.it
Riferimento Daniele Burchi BRCDNL77M14G702G

home | band | discografia | foto | concerti | video | press | contatti | mappa del sito | informativa privacy

Realizzazione sito web Ylenia Montecalvo